Magnific ART a Bassano Arte e Inclusione

17-18-19 Novembre 2023

Tre giorni intensi di creatività, emozioni e condivisione hanno contrassegnato la conclusione dell’evento “Magnific ART – Dove l’arte incontra la disabilità”., Questo straordinario evento ha rappresentato un trionfo di inclusività e celebrazione dell’arte.

L’obiettivo di Magnific ART era chiaro sin dall’inizio: mettere in luce il potere trasformativo dell’arte e creare uno spazio in cui l’espressione artistica e la consapevolezza delle sfide legate alla disabilità potessero fondersi armoniosamente. E questo obiettivo è stato raggiunto con successo, grazie all’impegno instancabile di tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo straordinario evento.

Un sentito ringraziamento va agli artisti, ai poeti e ai musicisti che con le loro performance hanno toccato il cuore di chiunque fosse presente. Le parole, le note e le immagini hanno creato un dialogo profondo e significativo, trasformando l’ambiente in un rifugio di bellezza e comprensione reciproca.

Un particolare riconoscimento va alla Professoressa Lamonca e agli studenti dell’Istituto d’Arte di Nove, che hanno contribuito con il loro talento alla creazione di opere d’arte straordinarie. La loro dedizione e creatività hanno dimostrato che l’arte può davvero superare ogni barriera, diventando un ponte che unisce le persone indipendentemente dalle differenze.

Le emozionanti fotografie sono il frutto del lavoro prezioso di “Rete di Solidarietà”. Grazie alla loro sensibilità e maestria, sono riusciti a catturare non solo le immagini visive dell’arte, ma anche l’anima e lo spirito di Magnific ART.

Un sentito ringraziamento va alla classe di Dance Well, la cui partecipazione e impegno hanno arricchito ulteriormente l’esperienza di Magnific ART. La loro grazia e talento hanno aggiunto un tocco speciale a questo straordinario evento, contribuendo a creare un’atmosfera unica e indimenticabile.

In conclusione, Magnific ART ha dimostrato che l’arte è una forza inclusiva, capace di unire comunità e abbattere le barriere che separano le persone. L’evento ha lasciato un’impronta duratura nel cuore di tutti coloro che vi hanno partecipato, sottolineando il potere trasformativo dell’arte e il valore dell’inclusione. Guardiamo al futuro con la speranza che eventi come questi possano continuare ad ispirare e promuovere un mondo più aperto, accogliente e pieno di bellezza per tutti.

Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questo straordinario viaggio nell’arte e nell’inclusione.


“Per chi fosse interessato all’acquisto dei quadri dell’Istituto d’Arte di Nove, sono disponibili per la vendita. Potete inviare una mail ai nostri contatti con i vostri dati, e provvederemo a mettervi in contatto con la Professoressa Lamonaca, responsabile del progetto.”

Articoli che potrebbero interessarti

×